Quantcast

Orlando e Camusso a L’Aquila

di Lucia Ottavi

Sabato 18 ottobre alle ore 9.30 il Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila ospiterà il convegno ”La riforma della Giustizia per lo sviluppo del paese”. L’incontro avrà come argomento principale il rapporto fondamentale che sussiste tra giustizia ed economia nell’ottica della complessità della riforma della giustizia. Recupero della affidabilità e competitività internazionale, una maggiore tutela del cittadino, sono solo alcuni elementi necessari per rilanciare il Paese e la sua economia, la riforma della giustizia deve tenerne conto in quanto la società in cui viviamo è divenuta più complessa e richiede specializzazioni sia di Giudici sia di Tribunali.

{{*ExtraImg_220195_ArtImgRight_300x225_}}Il convegno è stato promosso da Rifare l’Italia in collaborazione con la sezione abruzzese dell’Associazione Nazionale Magistrati, l’Ordine degli Avvocati dell’Aquila, il Consiglio degli Ordini Forensi d’Abruzzo, la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Teramo e la Facoltà di Economia dell’Università di L’Aquila. Interverranno: Andrea Orlando, Ministro della Giustizia; Susanna Camusso, Segretario Generale Cgil; Giovanni Legnini, Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura; Marcella Panucci, Direttore Generale di Confindustria; David Mancini della Giunta distrettuale dell’Associazione Nazionale Magistrati Abruzzo; Carlo Peretti, Presidente dell’Ordine degli Avvocati dell’Aquila; Gabriele Tedeschi, Presidente del Consiglio degli Ordini Forensi d’Abruzzo; Fabrizio Marinelli, Professore di Diritto Privato all’Università dell’Aquila; Piero Sandulli, Professore di Diritto Processuale Civile all’Università di Teramo; Giovanni Sabatini, Direttore Generale dell’Associazione Bancaria Italiana e Michele Fina di Rifare L'Italia, sezione Abruzzo.

{{*ExtraImg_220194_ArtImgCenter_500x705_}}