Avezzano si aggiudica il derby di serie C

di Marcello Spimpolo

Va ai gialloneri marsicani il primo dei tanti derby che caratterizzerà la poule 2 del girone G di Serie C.

La partita, giocata per più di un'ora in 14 contro 14 per una doppia espulsione dopo un "regolamento di conti" poco amichevole, è stata molto equilibrata e la compagine dei tecnici Di Stefano e Terrenzio l'ha portata a casa sfruttando da un lato gli episodi favorevoli, dall'altro l'esperienza di due "vecchie" volpi come Cofini e Taccone che sono risultati essere i due puntelli su cui ancorare una formazione di giovani che punta ad un pronto riscatto dopo la retrocessione dalla B.

{{*ExtraImg_218729_ArtImgRight_300x200_}}

I due tecnici non sono comunque stati soddisfatti del gioco espresso dalla loro squadra definito: " Al di sotto delle nostre potenzialità, sia per colpa nostra, sia per merito di un buon CUS specialmente nel reparto degli avanti"

«Contiamo di migliorare il nostro gioco col rientro dei diversi infortunati che abbiamo».

Dall'altra parte, la formazione di Roberto D'Antonio ha evidenziato una buona coralità ma anche diverse lacune che lo stesso coach ci sottolinea a fine partita: «Sono molto arrabbiato e dispiaciuto perchè oggi gli errori di singoli hanno compromesso il risultato della squadra. Avevamo di fronte una squadra retrocessa dalla serie maggiore ma non mi sembra che in campo si sia vista una grande differenza tecnica tra noi e loro. Ripeto, se tutti i miei giocatori avessero fatto quello che dovevano e che avevamo provato in allenamento staremmo probabilmente a commentare un risultato diverso».

{{*ExtraImg_218732_ArtImgRight_300x189_}}

Difficile dar torto all'ex mediano di mischia neroverde se consideriamo che la partita ha avuto il suo punto di svolta (si era in quel momento sul punteggio di 9 a 7 per gli aquilani) quando una touche in attacco per il CUS non giocata nei giusti tempi, ha portato l'arbitro a cambiare il possesso del pallone e nelle due azioni successive, prima è scaturito un giallo per antigioco che ha lasciato il gialloneroverdi in 13 e poi è venuta fuori l'azione personale dell'estremo Taccone che, schiacciando in mezzo ai pali ha fissato il punteggio finale sul 14 a 9 per i suoi colori.

{{*ExtraImg_218733_ArtImgRight_300x200_}}

Con questo punteggio l'Avezzano porta a casa i primi 4 punti della stagione mentre il CUS muove comunque la classifica con il punticino di bonus difensivo.

[url"Torna alla Home Targatoaz.it"]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]