Quantcast

Cna Aq battezza lo Sportello ‘Chiedilo a Noi’

Nasce a cura della CNA dell’Aquila lo sportello per il rilievo delle esigenze del territorio.

Lo sportello, creato presso gli uffici della CNA dell’Aquila in via Pescara 2/A “Strinella 88”, si rivolge ad imprese e cittadini che abbiano esigenza di ricevere risposte a quesiti sulla normativa, sulle procedure, sui tempi, sui diritti e sulla normativa specifica emanata a seguito del sisma del 2009 alla presenza del direttore Agostino Del Re, del Presidente Giorgio Stringini ed ai membri della Presidenza Alessandri Diego e Paolo Tella.

«Si sono trattati - si legge un una nota divulgata - gli argomenti di seguito:

- Il nostro sportello nasce dopo aver rilevato che manca un punto di riferimento per chiedere informazioni sulle complesse materie della nostra ricostruzione. Il nostro intento è di favorire una collegamento tra territorio ed Enti proponendoci come portatori di esigenze più che di interessi. Le domande raccolte saranno codificate in maniera statistica e saranno sottoposte ad ogni Ente coinvolto nella ricostruzione affinchè si possa interagire fornendo soluzione a problematiche diffuse che oggi non vengono rilevate in modo obiettivo. Il nostro auspicio è di mettere a disposizione della collettività dati strutturati sulla reale situazione. Ci impegniamo a rappresentare esigenze diffuse, come sempre fatto dalla nostra CNA; non forniamo assistenza né consulenza ma semplicemente rappresentanza collettiva per favorire un proficuo rapporto tra Enti e territorio».

«Ci impegniamo a rappresentare esigenze diffuse con l’intento di sostenere il lavoro degli Enti locali partendo dal rilievo delle criticità. Il nostro lavoro permetterà di conoscere ciò che non funziona ma, soprattutto, ciò che servirebbe maggiormente. Svolgeremo un lavoro che ci permetterà di rilevare statisticamente le problematiche e di proporre adeguamenti procedurali e normativi in risposta ad esigenze diffuse. Per questo ci rivolgiamo anche ai cittadini oltre che ai nostri soci imprenditori».

«Le imprese - si legge ancora - socie CNA potranno rivolgersi a noi per qualsiasi tipo di problematica sulla ricostruzione e potranno avere suggerimenti specifici da esperti del settore; saranno assistite da tutta la struttura in termini legali, amministrativi, fiscali e finanziari. Il primo incontro con le nostre imprese si terrà il prossimo mercoledì 1 ottobre alle 18 presso la nostra sede e sarà discussa la bozza di legge per il riordino della normativa a seguito del sisma. In questa occasione sarà sottoposto il questionario strutturato per rilevare il primo gruppo di pareri».

«Lo sportello - così si conclude nella nota - sarà attivo tutti i giorni lavorativi nel normale orario; ogni ospite potrà compilare una scheda, volendo anche in forma anonima, per porre domande, indicare criticità irrisolte, per fare proposte da portare all’attenzione dei decisori.

Pertanto oggi, alle 18, presso la sede Cna, sarà previsto un incontro con le imprese coinvolte al fine di renderle consapevoli alle novità della nuova Legge.

CHIEDILO A NOI ! inteso sia come domanda che richiede una risposta ma anche come indicazione di attività da svolgere nell’interesse collettivo».