L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Valle Castellana, ritrovati i 4 dispersi

Sono stati ritrovati dal soccorso alpino le quattro persone che si erano disperse ieri sulle montagne teramane, a Valle Castellana.

Al recupero ha provveduto un elicottero del 118. Si tratta di due padri con i rispettivi figli, un bimbo di 7 anni e una bimba di 9. Le famiglie risiedono a Martinsicuro.

Stanno tutti bene, a parte un principio di ipotermia dovuto alla bassa temperatura della notte scesa a meno 2 gradi.

Fortunatamente erano bene equipaggiati. In particolare i quattro sono stati ritrovati nella parte alta delle cascate della Morricana, dove c’è una fitta boscaglia. Ieri sera, a causa della nebbia, avevano perso l’orientamento ma erano riusciti a dare le coordinate di dove si trovavano ai soccorritori.

LA CRONACA: Notte all’addiaccio sui Monti della Laga, in Abruzzo, con temperature scese a -2, per due uomini ed i loro figli di 7 e 9 anni, avvistati solo stamani, dopo una notte di ricerche a piedi, e recuperati a 1.400 metri di altitudine in buone condizioni di salute dal soccorso alpino e l’elicottero del 118.

Ora sono nell’ospedale dell’Aquila per controlli. Partiti ieri da Martinsicuro (Teramo) per un’escursione sulla parte alta delle cascate della Morricana avevano perso il sentiero per la nebbia.

IL RACCONTO DELLA NOTTE: «Coscienti e collaboranti, in stato di ipotermia»: così il tecnico di elisoccorso del soccorso alpino ha descritto i due uomini e i loro figli – un maschio di 7 anni ed una bimba di 9 – dopo il recupero ‘in hovering’, dal cielo, con l’elicottero del 118.

«Erano accovacciati su un costone di roccia, all’uscita del bosco – dice Fabio Manzocchi -. I bambini erano disidratati. Avevano finito acqua e cibo. Avevano passato la notte con solo maglietta tecnica e giacca a vento. Li ho presi, si sono stretti al collo ed hanno detto ‘grazie’».

X