IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«Quel bilancio di previsione inutile e fallimentare»

A distanza di due giorni dall’approvazione del bilancio di previsione 2014 , la maggioranza di centro sinistra continua «a raccontare favole sulla validità dello strumento finanziario». Queste le parole secche dei Consiglieri Comunali di L’Aquila, Luigi D’Eramo e Vito Colonna a seguito degli ultimi accadimenti in Comune.

«La verità invece è sempre la stessa, ovvero quella di un’amministrazione sempre più lontana dalle esigenze degli aquilani e sempre più distaccata dalla realtà quotidiana.

Un bilancio redatto con il solo scopo di continuare a sostenere economicamente solo i già noti settori di interesse piddino (cultura?), in danno a tutto il resto, prevedendo investimenti pari a zero euro per settori strategici della nostra città quali i Servizi relativi all’Industria, all’Agricoltura; solo diecimila euro ai Servizi relativi al Commercio e poche decine di migliaia di euro per il rilancio del Turismo!

Completamente dimenticato il problema sicurezza e quello di un diverso piano sociale, magari finalizzato a risolvere prima le esigenze degli aquilani e successivamente quelle degli stranieri».

«Per nulla affrontata – continuano i due consiglieri – la questione drammatica delle spese di gestione del progetto CASE.

Come può questa maggioranza di centro sinistra continuare a parlare agli aquilani promettendo un rilancio dell’economia, dell’occupazione, del commercio e del turismo se non investe neanche un centesimo in questi settori?».

«Dunque – concludono i due – un bilancio di previsione inutile e fallimentare.

La Città deve conoscere la verità su un Governo cittadino che pur di andare avanti e’ disposto a nascondere le proprie incapacità inginocchiando cosi il Capoluogo di Regione».

X