L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Sharper… ci siamo!

Più informazioni su

Venerdì 26 settembre dalle 14,00 fino a notte inoltrata.

Più di venti eventi di musica, scienza, teatro, intrattenimento, con al centro il tema della ricerca e della sua diffusione al grande pubblico.
 Una mongolfiera e a fianco un pallone sonda, Rugbisti che dimostrano la fisica, Primo Levi e la Chimica, Bach e simmetrie, gli infiniti perché dei bambini, il grafene e i materiali che hanno cambiato la tecnologia, una elaboratissima caccia al tesoro, ricercatori che predicano per strada, collegamenti internazionali con laboratori in tutto il mondo, gli shop della ricerca, flash mob ma non dovremmo dirlo.

L’Università degli Studi dell’Aquila tutta insieme a LNGS e GSSI che per la prima volta invadono tutto il centro storico dellla città e la riempiono di contenuti, ed educata allegria.

Tra gli eventi:

SHARPER è anche……. Storyteller – Il cantastorie

Il racconto delle storie sollecita il bambino che è nascosto in ognuno di noi e ci permette di scoprire la realtà stimolando la nostra fantasia. dalle 14:00 alle 22:30 all’Aula Magna Dipartimento di Scienze Umane – Viale Nizza, 14 L’Aquila

L’evento Storyteller ci farà vivere il mondo dei ricercatori attraverso le storie, gli aneddoti, i retroscena, ed il vissuto quotidiano raccontati dagli stessi ricercatori.

Un viaggio che inizia con la proiezione della docufiction “Non chiamarmi terremoto” realizzato dalla Scuola Media Dante Alighieri e l’INGV e prosegue con l’analisi di come gestire l’impatto degli eventi negativi sulla nostra personalità.

Seguiranno tanti interventi che ci faranno rivivere i primi passi della genomica vissuti da un giovane ricercatore, ci avvicineranno alla personalità di uno scienziato-scrittore che ha subito l’orrore della Shoah, ci sveleranno i retroscena della scienza mostrandoci come anche in questo ambito esistono frodi, ci sveleranno come lo sviluppo dei materiali ha condizionato la storia dell’uomo forse più di grandi uomini come Napoleone e, infine, ci faranno ripercorrere i primi giorni delle esplorazioni spaziali alla scoperta delle interazioni terra-sole.

Completa l’evento la mostra ‘L’occhio del ricercatore’ una serie di immagini selezionate dall’enorme data-base del Centro di Microscopie dell’Università degli Studi dell’Aquila che ci farà veder il mondo con gli occhi dei ricercatori.

SHARPER è anche……. Science Happy Hour

Happy hour sappiamo bene cosa significhi. Ma “Science” Happy Hour cosa significa?

L’Happy Hour della Scienza consiste in 40 Ricercatori, provenienti da varie università e centri di ricerca abruzzesi, che di fronte ad un aperitivo, un caffè, un dopocena, discutono con il pubblico su tematiche di ricerca che hanno un impatto nella vita di tutti i giorni.

Dove e quando
: L’Happy Hour della Scienza si terrà in sette locali al centro storico dell’Aquila. Piu’ nello specifico:

Bottiglieria lo Zio (ore 21:30)
intervento dal titolo: «C’erano davvero i druidi nell’Irlanda antica?»

Bar Royal (ore 18:00, ore 21:00)
interventi dal titolo: «Lupus in fabula… Animali reali e fantastici dall’età del Bronzo al Medioevo (18:00)»
«A spasso col diavolo (21:00)»

Oro Rosso (ore 21:00)
intervento dal titolo: «Happy Hour dai Laboratori del DSU con improvvisazioni musicali»

Ju Boss (ore 18:00, ore 19:30, ore 21:30)
interventi dal titolo: «Caffe’ Filosofici: Che cos’è la vita? (ore 18:00),Che cos’è la mente? (ore 19:30)
Che cosa sono libertà e giustizia? (ore 21:30)»

I Santi (ore 19:00)
intervento dal titolo: «Il contributo della ricerca universitaria e dei settori dell’ingegneria per uno sviluppo economico sostenibile»

Nero Caffe’ (ore 18:00, ore 21:00)
interventi dal titolo: «Oncologia presente e futuro» (18:00) «Bufale o Verita’? La Scienza che non ti aspetti» (21:00)

Public Enemy (ore 18:30)
Intervento dal titolo: «La ricerca applicata per il miglioramento della qualità della vita»

Previsioni meteo a cura del CETEMPS venerdi 26 per la “Notte dei Ricercatori”

La mattina di venerdì gli ultimi strascichi della perturbazione determineranno deboli precipitazioni sul versante costiero e cielo nuvoloso altrove. Dal pomeriggio ampie schiarite sono attese ovunque. Le temperature, tuttavia, saranno più fresche di 2-3° rispetto ad oggi. Sabato avremo una giornata prevalentemente soleggiata con temperature in risalita.

Più informazioni su

X