Teramo, imprenditore finisce in una scarpata

R.L.L. imprenditore di 54 anni, è in prognosi riservata all'ospedale di Teramo per essere finito fuori strada con la macchina livellatrice, durante i lavori in un cantiere stradale.

L'imprenditore, per causa in corso di accertamento, era uscito dal magazzino con il pesante ed ingombrante mezzo d'opera quando è finito in una scarpata ribaltandosi.

Subito soccorso, l'imprenditore è stato trasportato a Teramo. E' grave.

L'infortunio sul lavoro è avvenuto in località Canale a Tossicia (Teramo).

La macchina livellante ha una velocità ridotta ed è incredibile pensare che possa uscire di strada. Sul posto anche la medicina del lavoro della Asl.