IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Ambasciatori d’Abruzzo nel mondo, giovedì cerimonia a Sulmona

Nella cornice del Teatro “Maria Caniglia” si svolgerà giovedì a Sulmona, alle 17.30, la cerimonia di premiazione degli “Ambasciatori d’Abruzzo nel mondo – 2014“.

Il conferimento di questa onorificenza rientra nel programma delle celebrazioni della “Giornata degli Abruzzesi nel mondo” istituita con la legge regionale numero 4 del 21 febbraio 2011.

Sarà il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio a fare gli onori di casa ai “magnifici cinque” abruzzesi che si sono particolarmente distinti nel mondo quest’anno.

Il riconoscimento sarà attribuito a Maurizio Gentile (amministratore delegato della Rete Ferroviaria Italiana), Roberto Zecchino (direttore delle risorse umane e organizzazione Bosch Italia), Maria Rita D’Orsogna (docente universitaria nel dipartimento di matematica della California State University), Dominick Salvatore (economista USA) e Antonio Reggi (giudice di pace in Australia).

Parteciperanno alla cerimonia Giovanni Legnini, neo componente del Consiglio superiore della Magistratura; Gianni Pittella, presidente del gruppo S&D al Parlamento Europeo; Luciano D’Alfonso, presidente della Giunta regionale d’Abruzzo; Donato Di Matteo, assessore regionale al Lavoro e Giuseppe Ranalli, sindaco di Sulmona.

Per il presidente Di Pangrazio questa cerimonia «è la giusta onorificenza attribuita agli abruzzesi che meglio rappresentano la nostra Regione nel mondo e che giustamente possono fregiarsi del titolo di Ambasciatori d’Abruzzo. Occasione anche per rinsaldare il rapporto con le comunità di abruzzesi che vivono all’estero da celebrare nella città di Sulmona e nella Valle Peligna, culla della cultura, e dove, in passato, il fenomeno dell’emigrazione è stato molto marcato».

L’anno passato il riconoscimento venne consegnato agli imprenditori Rocco Colanzi (Bolivia) e Pierluigi Zappacosta(USA) e agli attori Federica Di Martino e Gabriele Cirilli.

X