L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Fondi Abruzzo, Codacons lancia azione collettiva

Il Codacons lancia un’azione collettiva in relazione all’indagine della procura di Pescara sui rimborsi per missioni istituzionali in Italia e all’estero che coinvolge, tra gli altri, gli ex presidenti di Regione e Consiglio regionale, rispettivamente Gianni Chiodi e Nazario Pagano, oltre ad ex consiglieri ed ex assessori.

Attraverso una nota, il Codacons ha annunciato che «tutti i cittadini residenti in Abruzzo da oggi possono costituirsi parte offesa nei procedimenti aperti dalla magistratura, utilizzando l’apposita modulistica pubblicata dall’associazione sul sito www.codacons.it».

«La costituzione di parte offesa – si spiega – risulta un passaggio indispensabile perché, se dovesse emergere che i soldi pubblici sono stati utilizzati in violazione di qualsiasi regola di buona condotta della pubblica amministrazione, si configurerebbe un rilevante danno economico e morale per i cittadini/contribuenti, risarcibile grazie alla costituzione in qualità di soggetto offeso».

X