Quantcast

Ospedale Avezzano, riparato macchinario Tac

La Asl dell'Aquila ripara la Tac in uso al reparto di Radiologia «a tempo di record» e annuncia «l’installazione, entro 20 giorni, di una nuova Tac di ultima generazione al Pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano».

La direzione della Asl Avezzano, Sulmona, L’Aquila, oltre alla riparazione, «in 5/6 giorni», della Tac di Radiologia, che aveva avuto un guasto, sta dunque per ‘accendere’ i motori di una «Tac nuova di zecca». «Si tratta di un macchinario di ultima generazione, 16 strati, che entrerà in funzione tra una ventina di giorni al pronto soccorso del presidio marsicano», spiegano i portavoce della Asl. «Una moderna strumentazione - aggiungono - costata circa 250.000 euro, con una velocità di esecuzione maggiore e un’alta risoluzione delle immagini, che alzerà l’asticella della qualità delle prestazioni del Pronto soccorso. Un altro investimento tecnologico dell’azienda sull’ospedale di Avezzano, destinato a potenziarne l’attività».

«Intanto - aggiungono i portavoce della Asl - la Tac in uso attualmente a Radiologia, che qualche giorno si era fermata per un guasto, è stata riparata a tempo di record dai tecnici della Asl. Un’avaria a cui la Asl ha posto rimedio con una grande tempestività grazie all’impegno del manager Giancarlo Silveri che, in 5/6 giorni, è passato dalle parole ai fatti, con il prezioso contributo degli uffici tecnici preposti». «La Tac di radiologia - precisa la direzione Asl - ha avuto un guasto che sarebbe potuto capitare a qualunque altro macchinario di un qualunque ospedale in Italia. E' sembrato quindi eccessivo il clamore che ha avuto sui media un fatto che rientra nei margini ordinari di rischio nell’uso delle attrezzature».

Entro ottobre/novembre, salvo complicazioni nella tabella di marcia, anche Radiologia avrà una propria Tac nuova di zecca.

[url"Torna alla Home Targato Az"]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]