IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Aquilana morta in Bolivia, la salma torna a casa

Arriveranno domani alle 17 all’aeroporto di Fiumicino le salme dei tre turisti italiani morti in un incidente stradale mentre viaggiavano su un pullman in Bolivia: Lorenzo Licciardi, 30 anni, di Marina di Montemarciano (Ancona), Franco Cembran, 53 anni, e la sua compagna Rinalda Di Stefano, 50, partiti da Roma.

Lo ha reso noto l’avvocato Giorgio Canali, che assiste i familiari di Licciardi. Le tre bare dovevano partire dall’aeroporto di Buenos Aires mercoledì sera, 3 settembre, e arrivare in Italia ieri pomeriggio.

Ma non erano state imbarcate ed erano rimaste nello scalo argentino. La notte scorsa ci sono stati contatti frenetici tra l’ambasciata italiana a La Paz, il consolato di Buenos Aireso e la società assicurativa dell’agenzia di Viaggi “Avventure nel mondo”. Poco fa la conferma che le tre salme saranno imbarcate su un volo diretto a Roma questa sera.

«C’è stato un disguido – spiega il legale – tra la compagnia aerea che aveva trasportato le salme da Santiago del Cile, trattenendo i relativi documenti, e quella argentina del volo verso l’Italia». Ad accogliere la bara di Lorenzo ci saranno i genitori Mariella e Alberto. I funerali del trentenne idraulico marchigiano sono previsti domenica alle 15:30 a Marina di Montemarciano.

X