IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il Mercato alla Villa Comunale riprende vita

Dal 24 al 29 agosto 2014 come inserito nel programma della Perdonanza Celistiniana, è presente presso la Villa Comunale il mercatino dell’artigianato e modernariato e prodotti tipici , organizzato ed economicamente sostenuto dalla CNA Di L’Aquila.

La CNA è sempre parte attiva nel proporre attività economiche e sociali nel centro cittadino, partendo «dalla rivitalizzazione del mercato domenicale in Piazza Duomo con la partecipazione di oltre 50 aziende della CNA che rivitalizzano e attraggono visitatori nel cuore della città».

L’associazione si aspetta che da parte dell’amministrazione ci «sia una programmazione attenta e qualificata e non estemporanea degli eventi , inseriti in calendari , che mediaticamente disponibili ad una platea non solo locale,Regionale ma Nazionale».

Al tal caso la CNA segnala che l’attenzione nella ricostruzione economica e sociale del città passa attraverso «una rete di piccole e micro imprese si legge in una nota divulgata – di artigiani e commercianti di albergatori e di B&B e case vacanza e affitta camere , ma anche di ristoratori , che chiedono una programmazione efficace regole certe e una cabina di regia capace di attrarre insieme a loro turismo e risorse».

I dati del CRESA di recente presentazione indicano che il turismo dell’entroterra, fatto di enogastronomia e natura, cultura artigianato è in forte crescita, «noi crediamo che la rinascita dell’Aquila e del suo comprensorio passa per le piccole e micro imprese disposte a investire loro stessi sul territorio e per il territorio. La grande impresa è in forte trasformazione e perde pezzi , grandi investitori per ora non sono attratti dalle polite economiche del nostro paese , ma una grande frontiera è aperta è la nostra terra fatta di avventura , paesaggi mozzafiato, il vivere bene la cultura dell’accoglienza innata sostenute dalla forte vocazione artigianale tipica del nostro territorio, la grande enogastronomia riconosciuta a livello europeo e per questo la CNA è pronta a dare supporto a tutte quelle idee innovative che vanno in questa direzione, in quanto il Made in Italy con tutta la sua creatività rappresenta il secondo brand al mondo».

X