IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: ad Empoli termina la Coppa Italia

Più informazioni su

di Claudia Giannone

Davanti agli occhi di circa duecento tifosi aquilani, i rossoblù non riescono a portare avanti il sogno Coppa Italia: è tra le mura del “Castellani” di Empoli, infatti, che L’Aquila trova una squadra pronta a bloccare la sua ascesa. E mentre la nuova stagione si appresta ad arrivare, il team di mister Pagliari si trova ad avere un pensiero in meno.

De Sousa non trova spazio in campo, a causa di una distorsione alla caviglia, mentre Pomante può entrare a dare man forte solo nel corso del secondo tempo. La formazione, dunque, vede Corapi come capitano e Mancini come esterno, in un 4-3-3 decisamente inconsueto, in base alle idee che il tecnico ha proposto nell’ultimo periodo.

Primo tempo in cui i rossoblù cercano di respingere gli attacchi da parte dei padroni di casa, che fanno sentire la differenza di categoria: la squadra, neopromossa in serie A, commette errori perdonabili per quanto riguarda la Coppa Italia, ma non quando si parlerà del campionato. Il dominio è senza dubbio dei locali, anche se le occasioni da goal sono alla pari: differenza fondamentale, il fatto che l’Empoli riesce a portare a termine ciò che costruisce dalla linea di metà campo, mentre gli ospiti trovano più difficoltà e non possono concretizzare.

All’8′ minuto, è Corapi ad aprire le danze, con un tiro dalla distanza che cerca direttamente la porta: ma il portiere avversario non si fa trovare disattento e blocca. Goal non fatto, goal fatto, e sono i padroni del “Castellani” a passare in vantaggio: giusto due minuti dopo, infatti, Verdi si propone e supera la difesa aquilana, sfruttando al meglio l’occasione e segnando il primo goal dell’incontro.

Non trascorre molto tempo, prima che l’Empoli si avvicini di nuovo alla porta difesa da Zandrini: al 18′ minuto, infatti, Tavano calcia il pallone leggermente, lasciandolo rimbalzare qualche centimetro dopo la linea della porta. Nonostante i dubbi della terna arbitrale, il goal viene convalidato.

È il momento dei rossoblù, che con due azioni cercano di riconquistare un risultato più favorevole. Al 21′, Sandomenico prova di prima davanti la porta avversaria, ma Sepe respinge e favorisce Del Pinto: il suo tiro, però, viene bloccato ancora una volta.

Al 41′, altra occasione in area empolese: Mancini propone un cross perfetto verso la porta dei padroni di casa, ma nonostante la scivolata di Sandomenico non è possibile raggiungere il pallone. Chiude il primo tempo il tentativo di Croce al 44′: il giocatore avanza senza paura, ma nonostante il suo tiro a botta sicura, Zandrini risponde con altrettanta convinzione, respingendo e salvando la porta.

Ripresa dai diversi connotati: L’Aquila non si rende pericolosa, ma ha più possibilità di riconquistare il pallone, nelle diverse occasioni create dai toscani. Con l’entrata di Pomante, la difesa gira forse in modo migliore e può contrastare il team di Maurizio Sarri.

Solo al 35′ minuto, infatti, arriva il secondo goal di Tavano: nonostante un presunto fuorigioco non segnalato, il capitano dell’Empoli avanza verso la porta e firma per la seconda volta l’incontro, mentre Zandrini non può che restare a guardare.

Termina, così, l’avventura dei rossoblù in Coppa Italia: dopo le vittorie contro l’Alto Vicentino e il Bologna, è l’Empoli a bloccare il team di Giovanni Pagliari. Ma ora, è il momento di pensare al campionato: sabato, salvo rinvii, tra le mura del “Fattori” arriverà il Gubbio.

EMPOLI F.C.: Sepe, Laurini (1′ st Mario Rui), Tonelli, Rugani, Hysaj, Vecino, Valdifiori, Croce, Verdi (31′ st Laxalt) , Tavano, Mchedlidze (16′ st Pucciarelli). A disp.: Biggeri, Bassi, Moro, Signorelli, Guarente, Barba, Bianchetti, Martinelli, Shekiladze. All. Sarri.

L’AQUILA CALCIO: Zandrini, Pedrelli, Karkalis, Perpetuini, Maccarrone (1′ st Pomante), Zaffagnini, Corapi, Del Pinto, Perna (27′ st Bernasconi), Mancini, Sandomenico (11′ st Zappacosta). A disp.: Cacchioli, Ligorio, De Francesco, Di Mercurio, Di Lollo, De Sousa. All. Pagliari.

ARBITRO: Diego Roca (Foggia).

ASSISTENTI: Riccardo Bianchi (Lucca), Stefano Liberti (Pisa).

AMMONITI: Del Pinto, Mchedlidze, Karkalis.

RECUPERO: 2′ st.

ANGOLI: 4-0.

SPETTATORI PAGANTI: 2.359.

INCASSO EURO: 10.934,50 euro.

Più informazioni su

X