IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cantieri Immaginario: il bilancio della bellezza

Con lo straordinario concerto di Dee Dee Bridgewater si è conclusa la terza edizione de I Cantieri dell’Immaginario, che si è svolta a L’Aquila dal 14 luglio al 13 agosto.

Oltre 11mila le presenze registrate quest’anno nel corso delle 27 serate di programmazione. Ventiquattro gli spettacoli in cartellone, di cui 20 produzioni e creazioni artistiche appositamente ideate per I Cantieri dell’Immaginario, 299 artisti impegnati in scena, 81 partecipanti ai laboratori artistici.

Cifre che l’assessore alla cultura Betty Leone e il coordinatore Antonio Massena commentano con soddisfazione, parlando di bilancio positivo:

«L’Aquila si conferma città di cultura e lo fa anche attraverso I Cantieri dell’Immaginario, una rassegna che è entrata nel cuore degli aquilani- ha commentato l’assessore Leone- Quest’anno il cartellone è stato davvero straordinario e di grande qualità».

«Un mese ininterrotto di spettacoli, che il pubblico aquilano, e non, ha seguito con l’entusiasmo e la partecipazione di sempre, a testimonianza di come l’evento sia ormai consolidato e apprezzato.

L’edizione di quest’anno è stata particolarmente significativa, perché abbiamo potuto riaprire alla città luoghi appena ristrutturati come alcuni palazzi storici e la fontana delle 99 cannelle. L’idea della promozione culturale come elemento su cui investire per la rinascita sociale della città è stata una scelta che ha premiato, come ha premiato l’intuizione di allestire un cartellone di eventi eterogenei, a cui partecipassero le istituzioni che all’Aquila fanno cultura. Novità assoluta di questa terza edizione è stato il premio per i giovani esordienti, che ha dato la possibilità ai giovani di potersi esprimere ed esibirsi sul palcoscenico aquilano».

«L’edizione 2014 si è caratterizzata per una maggiore attenzione verso i giovani artisti– ha ribadito Antonio Massena- e per l’utilizzo di location diverse e inaspettate, che hanno ospitato, come negli anni precedenti, maestri della scena di rilievo nazionale e internazionale. Le piazze gremite di spettatori hanno confermato la validità della formula progettuale, in grado di far confluire le più diverse forze artistiche in una kermesse studiata appositamente per L’Aquila – con l’intento di rivitalizzarne il tessuto sociale e culturale – ma amata anche da turisti e visitatori».

Numeri e dati de I Cantieri dell’Immaginario:

LE ISTITUZIONI COINVOLTE:

Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, I Solisti Aquilani, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Gruppo E-Motion, Teatro Stabile d’Abruzzo, L’Uovo Teatro Stabile di Innovazione, Teatro Zeta, Associazione Arti e Spettacolo.

GLI SPETTACOLI:

• 24 spettacoli ed eventi programmati (concerti, spettacoli teatrali, jazz, teatro/danza, teatro/musicale, performance, ecc.)

• 20 produzioni e creazioni artistiche ideate per “I Cantieri dell’Immaginario”

• 27 giornate di spettacoli (eventi e repliche)

• 110 giornate totali di attività: (giornate spettacoli+ giorni laboratori*)

• 93 personale tecnico ed organizzativo impiegato:

• 11.000 presenze di spettatori

I LUOGHI DEGLI SPETTACOLI:

• Piazza Santa Margherita, Piazza Angioina,

• Fontana delle 99 cannelle,

• Palazzo Cappa, Palazzo Cappa-Camponeschi, Palazzo Paone (di recente aperti al pubblico)

• Palazzetto dei Nobili, Auditorium del Parco, Ridotto del Teatro Comunale,

• Parco del Castello (Viale delle medaglie d’Oro);

• Chiesa Santa Maria alla Torretta

GLI ARTISTI:

299 gli artisti impegnati nel progetto, singolarmente, in gruppo, in orchestra, in ensemble e gli allievi dei laboratori e del Conservatorio,

I LABORATORI:

• 5 laboratori

• 83 giorni di attività laboratoriale*;

• 81 partecipanti ai laboratori

• 1.412 presenze totali ai laboratori

LE MOSTRE:

“Senza Posa” , di Luigi Baglione, a cura del TSA e dell’Associazione Casuentum Onlus

Il SITO

19.733 visualizzazioni di pagina dal 14 luglio al 13 agosto

5.666 utenti (il 66, 3% nuovi visitatori, il 33,7% vecchi utenti)

Il sito quest’anno si è dotato anche di una versione mobile, con la georeferenziazione dei luoghi, che ha aumentato notevolmente la navigazione degli utenti dagli smartphone

CANALE YOUTUBE

L’attivazione di un canale Youtube, integrato con il sito, ha portato ulteriori utenti a conoscere I Cantieri dell’Immaginario (1.944 visualizzazioni.

FACEBOOK

Da 500 “like” del 2013 agli attuali 1.117 ( più che raddoppiati).

LE COLLABORAZIONI:

• Conservatorio di Musica “A. Casella” – L’Aquila

• CSC – Scuola Nazionale di Cinema – Sede Abruzzo

• Accademia delle belle Arti

X