IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Una montagna da scoprire, libri ad alta quota

Si conclude in quota, sul Gran Sasso, il ciclo di presentazioni agostane del libro di Ardito, tour iniziato il 2 agosto a Ripattoni e continuato poi al Rifugio “Fonte Vetica” di Campo Imperatore, Rocca di Mezzo, Rifugio “V. Sebastiani” sul Monte Velino, Rifugio della Rocca a Rocca Calascio, e Pescina.

Il week end in quota parte sabato 9 agosto con la presentazione del libro al Rifugio “C. Franchetti” alle ore 14; nel pomeriggio, ai Prati di Tivo la presentazione si terrà alle 18 presso la Bottega del Parco sul Piazzale Amorocchi.

Il giorno successivo, domenica 10 agosto, il volume sarà presentato al Rifugio “Duca degli Abruzzi”, a mezz’ora di cammino da Campo Imperatore. La presentazione è inserita, come evento conclusivo, nel programma del 1° Festival del Gran Sasso d’Italia.

Agli eventi, insieme all’autore del volume, interverranno alcuni tra gli alpinisti che hanno fatto la storia dell’alpinismo in Abruzzo.

Il libro, che sta ottenendo uno straordinario successo, ripercorre per la prima volta i quasi 450 anni di storia delle esplorazioni compiute sulle montagne abruzzesi, e lo fa con uno stile di grande impatto ed efficacia narrativa.

Stefano Ardito, giova ricordarlo, è una delle firme più note e autorevoli del giornalismo di montagna e di viaggi italiano.

Ben 328 pagine di storie straordinarie e riccamente illustrate, per un libro pubblicato con il Patrocinio di: Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco Nazionale della Majella, Parco Naturale Regionale Sirente Velino, CAI Abruzzo, CAI Lazio e CAI Marche.

X