IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Canistro, la patria dell’etnoblues

Torna a Canistro l’appuntamento con “Suoni dal mondo etnoblues”, la manifestazione oramai alla sua XV edizione, organizzata dall’associazione “Corrente alternata group”.

La tre giorni, che ogni anno raccoglie nella cittadina rovetana centinaia di appassionati del genere, prenderà il via sabato 9 e andrà avanti fino a lunedì 12.

Quest’anno, ai suoni etno-blues saranno affiancati mercatini etnici ed enogastronomici. Sabato, alle 16, si inizia con lo spettacolo dei tamburi itineranti romani “Caracca”, alle 21 è il turno del gruppo emergente di Avezzano “Entropia” e per concludere i “Taranta social club”, che direttamente dal Salento, si esibiranno con il concerto “Notte della taranta”.

Domenica alle 12 è prevista un’esposizione car audio & tuning che andrà avanti tutto il giorno. Alle 21 gli artisti di strada “Ars nova Napoli” si esibiranno con il calore tipico partenopeo che lascerà il posto alle 22.30 alla “Krikka Reggae”, gruppo di appoggio di Rocco Papaleo, nei suoi spettacoli. Conclude la serata il caleidoscopico “Piccione reggae dj Set”.

La manifestazione chiude lunedì, con alle 21 il concerto dei napoletani “Taranterrae” e alle 23 i pugliesi “Vento del sud” con “Notte della taranta”. I concerti sono tutti gratuiti e si terranno a piazza Simbruini, in via Campo sportivo. Nello spazio in cui si terranno gli spettacoli ci sarà anche uno stand dell’associazione Save the children. Info: 333 8181320, 334 9028165 oppure account Fb “Suoni Dal Mondo Etno-blues”.

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X