IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: voci dal ritiro

di Claudia Giannone

Conclusa la prima parte del ritiro rossoblù, in concomitanza con il sorteggio che ha visto L’Aquila Calcio collocarsi nel girone B, insieme con Teramo e altre diciotto squadre del centro-nord dell’Italia. Tra le amichevoli disputate fino a questo momento e l’impegno ben più importante della Coppa Italia, che vedrà L’Aquila tornare tra le mura del “Fattori” per affrontare l’Alto Vicentino, è tempo di dichiarazioni per il team di mister Pagliari, che già durante la partita in famiglia di domenica ha saputo dare soddisfazioni. Da annotare, senza dubbio, le reti di Mancini e Perpetuini, già integrati alla perfezione, e la prestazione del giovane De Francesco, che è riuscito a spiccare all’interno della compagine.

In primo luogo, riprendono gli allenamenti di Marco Pomante, capitano della squadra, bloccato nel corso dell’amichevole contro la Fermana a causa di un infortunio di cui lui stesso parla.

«Adesso va molto meglio, non è stato nulla di grave. L’inizio del ritiro è stato positivo, anche se per me non si può dire lo stesso. Ho perso dieci giorni a causa di questo infortunio, ma ora avrò tempo per recuperare. La squadra sta bene, con i nuovi c’è un ottimo rapporto, e adesso dovremo dare il massimo in Coppa Italia perché meritiamo di andare a Bologna per il secondo turno».

Della stessa opinione è il centrocampista Lorenzo Del Pinto, che già nel corso del primo giorno di ritiro era apparso ottimista, ma che ora ha di certo avuto modo di vedere molte cose in più all’interno della compagine che si sta creando.

«Ripartiamo da un gruppo solido – ha affermato – che ha fatto veramente bene nel corso della passata stagione. Ci sono degli ottimi presupposti per continuare così. Con i compagni stiamo trovando il giusto affiatamento, dobbiamo crescere ancora. Domenica andremo in campo con la consapevolezza di fare bene e di raggiungere questo sogno rappresentato dal Bologna».

«I tifosi aquilani sono sempre stati molto vicini alla squadra – ha aggiunto il centrocampista – e sarà fondamentale avere ancora il loro appoggio, sia in casa che in trasferta. Speriamo di trovare un pubblico numeroso e di giocare al meglio».

L’ultimo dei giocatori ormai noti all’interno della compagine è Francesco Corapi, che nel corso della partita di domenica ha dimostrato di essere pronto per una nuova stagione in maglia rossoblù.

«Il ritiro procede bene, stiamo legando con i nuovi e stiamo cercando di farli integrare con il gruppo. L’anno scorso avevamo voglia di fare bene e di andare avanti, ma ora dobbiamo essere ancora più affamati, soprattutto dopo la sconfitta subita nei playoff. Proveremo con questo cambio di modulo, che permetterà di spingere soprattutto attraverso le vie centrali, e non come lo scorso anno, in cui ci concentravamo sulle fasce».

X