IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Campo Imperatore, ritorno al passato

15mila presenze nella giornata conclusiva della 55esima Rassegna ovini di Campo Imperatore. Un successo pieno per la manifestazione promossa annualmente dalla Camera di commercio dell’Aquila, che punta sulla valorizzazione del territorio, della zootecnia e delle risorse endogene.

Ai classici appuntamenti in cartellone, come il concorso dei formaggi ovini e caprini abruzzesi “Fonte Macina”, l’assegnazione del premio “Verga d’argento” e la mini-transumanza, si è aggiunta la festa della transumanza e degli antichi mestieri, allestita nel borgo di Castel del Monte.

«I numeri registrati nell’edizione 2014 della Rassegna ovini – afferma Lorenzo Santilli, presidente della Camera di commercio dell’Aquila – confermano la valenza di un iniziativa che poggia sulla riscoperta e sulla valoizzazione del territorio, a partire dalla zootecnia. Una delle manifestazioni più importanti, a livello nazionale, che richiama allevatori, turisti e appassionati della montagna da ogni parte d’Italia. Nella sola giornata di oggi, abbiamo registrato 15mila presenze».

10mila i capi in esposizione a Fonte Macina e 55 gli allevatori, arrivati da sette regioni italiane. «Le aziende agricole hanno l’opportunità di esprimere, attraverso la Rassegna ovini – spiega Santilli – le peculiarità del nostro territorio e una fetta di economia agro-pastorale che rappresenta le radici di questa terra».

Dai prodotti di nicchia al turismo ambientale: questo, secondo il presidente della Camera di commercio, il filone da seguire per incrementare lo sviluppo economico e sociale del territorio. «La promozione delle tipicità, la valorizzazione dei borghi montani, le bellezze storico-naturalistiche e ambientali – ha concluso Santilli – rappresentano un bacino di ricchezze a cui attingere per lo sviluppo e la tutela del nostro territorio».

X