IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nuovo defibrillatore per scuola sommozzatori L’Aquila

La Banca di credito cooperativo di Roma ha donato un defibrillatore semiautomatico (DAE) all’associazione sportiva “Atlantide scuola sommozzatori”.

La cerimonia di consegna si è tenuta nel sito di immersione, l’invaso di Capo D’Acqua, a Capestrano, alla presenza del presidente dell’associazione Atlantide Dante Cetrioli, del direttore dell’area Abruzzo Bcc di Roma Gianluca Liberati e del direttore dell’agenzia 101 dell’Aquila Giovanni De Paulis.

«La Bcc di Roma – ha dichiarato De Paulis – coltiva solidarietà a tutto campo: la presenza sul nostro territorio di defibrillatori automatici, di facile e immediato utilizzo, rappresenta un prezioso presidio sanitario per tutta la comunità locale. Siamo lieti di contribuire, con questa donazione, alla sicurezza fisica dei frequentatori della scuola sommozzatori “Atlantide”, della popolazione di Capestrano e dei numerosi turisti che, soprattutto nel periodo estivo, frequentano questo splendido angolo d’Abruzzo».

«Nei luoghi ad elevata frequentazione è molto importante la presenza di defibrillatori – ha sottolineato Gianluca Liberati – la Bcc di Roma ha elevato la sensibilità su questo tema avviando un’azione capillare sul territorio abruzzese presidiato dalle nostre agenzie, per dotare di tale strumento luoghi di lavoro, di aggregazione ricreativa e sportiva, dove vi è una naturale concentrazione di persone».

Si tratta del secondo intervento a stretto giro di posta: la Banca di credito cooperativo di Roma, la scorsa settimana, ha donato un defibrillatore semi-automatico all’associazione pubblica assistenza di Montereale, già beneficiaria, in passato, di un’ambulanza.

«Il decreto Balduzzi, pubblicato il 10 novembre 2012, rende la presenza dei defibrillatori, apparecchiature salvavita, obbligatoria anche per le associazioni sportive dilettantistiche che, devonoadeguarsi alla normativa entro 30 mesi dalla pubblicazione del decreto – ha spiegato Cetrioli – grazie al contributo della Bcc di Roma, la nostra scuola sommozzatori sarà tra le prime associazioni sportive ad essere conforme alla normativa».

X