IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Vittime sisma, una medaglia per ricordare Sandro Spagnoli

Lunedì 4 agosto alle ore 11, nella splendida cornice della Chiesa di Santa Maria de’ Centurelli di Caporciano (L’Aquila), il capo del dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli consegnerà la ‘Decorazione al Merito di secondo grado‘ alla memoria di Sandro Spagnoli, volontario e responsabile dell’area di ecologia, solidarietà e protezione civile dell’associazione Nuova Acropoli, deceduto nel sisma dell’Aquila. «Un riconoscimento – precisano i portavoce di Nuova Acropoli – che il dipartimento conferisce per la prima volta nella sua storia».

Si corona così un’avventura iniziata a Roma nell’aprile 2012 a conclusione degli Stati Generali del Volontariato, quando il prefetto Gabrielli lesse una lettera ricevuta da un volontario aquilano di Nuova Acropoli nella quale si chiedeva un riconoscimento ufficiale per Spagnoli, che ha vissuto impegnandosi quotidianamente per realizzare il sogno di un cittadino e di un mondo migliore.

Nato a L’Aquila il 25 dicembre 1957, Sandro Spagnoli è stato il responsabile internazionale dell’area di ecologia, solidarietà e protezione civile dell’associazione Nuova Acropoli. È deceduto nella tragica notte del 6 aprile insieme a sua figlia Flavia che ne aveva seguito le orme.

Guidato dalla vocazione filosofica dell’associazione, Sandro ha dimostrato e insegnato a centinaia di giovani che essere volontari è uno stile di vita quotidiano ispirato ai più nobili valori che non hanno né cittadinanza, né credo, ma una sola appartenenza: l’essere umano. Da questa profonda convinzione è nata l’Etica del Volontariato che accompagna Nuova Acropoli in tutto il mondo, nelle tante azioni che i suoi volontari compiono al servizio della società e che ha mosso l’azione disinteressata di Sandro Spagnoli non solo in Italia, ma anche in Thailandia, Indonesia, Pakistan e dove ce ne è stato bisogno.

Per questo e molto altro, Sandro Spagnoli è stato insignito della ‘Decorazione al Merito di secondo grado alla Memoria’ con decreto del sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei Ministri, del 20 agosto 2012 «per le eccezionali capacità propositive e gestionali e le straordinarie doti di altruismo dimostrate in occasione dei numerosi interventi di soccorso ed assistenza alla popolazione in occasione di eventi calamitosi».

L’importante evento costituirà il momento inaugurativo del campo scuola ‘7 Giorni Giovani’, che Spagnoli stesso ideò 33 anni fa e che permetterà a 150 giovani volontari di vivere quei valori che tanto ha ricercato e trasmesso durante la sua vita. Dal 2 al 9 agosto a Prata d’Ansidonia (L’Aquila), i partecipanti, provenienti da tutta Italia e da vari Paesi, sperimenteranno una vacanza formativa attraverso lezioni ed esercitazioni di protezione civile, azioni ecologiche e sociali, attività sportive ed escursioni in natura, per imparare divertendosi e sviluppare la capacità di lavorare in equipe, creando contemporaneamente legami di un’amicizia fondata su condivisione di valori quali la solidarietà, la responsabilità e l’altruismo. All’interno del campo, inoltre, 20 ragazzi di età compresa tra 14 e 18 anni scopriranno il mondo del volontariato grazie al progetto promosso dal dipartimento nazionale di Protezione Civile “Anch’io sono la Protezione Civile” a cui ogni anno, dal 2007, Nuova Acropoli aderisce con entusiasmo.

X