Tornimparte, il consigliere della spending review

Nel comune di Tornimparte è bufera politica. Il consigliere comunale Gianfranco Di Benedetto, invia al sindaco e a tutti gli amministratori del comune una proposta, «al fine - come ha scritto in una nota - di dare per una volta un segno di buona amministrazione e di vicinanza alle esigenze dei cittadini».

«Facendo seguito alle continue lamentele dei cittadini per la scarsa qualità dei servizi offerti dal nostro Ente, - scrive nella lettera/proposta - alcune delle quali effettuate anche attraverso gli organi di informazione, e in considerazione delle sempre più esigue risorse trasferite dallo Stato, propongo di rinunciare almeno parzialmente alle indennità di carica e ai gettoni di presenza cui si ha diritto».

Una richiesta non da poco. «L’economia di spesa derivante da tale rinuncia, circa 30.000,00 euro annui, ci consentirà di offrire migliori e maggiori servizi per i cittadini. Tale iniziativa ci consentirà, inoltre, di realizzare un contenimento della pressione impositiva sulle famiglie, di allinearci ai molti comuni che già l’hanno applicata e di rispettare i principi dettati dalla [i]spending review[/i]».