Quantcast

Atleti aquilani nell’Olimpo dello Sport, Iorio soddisfatta

«Un plauso a tutti gli atleti aquilani che, nel corso dell’anno, si sono distinti nelle rispettive discipline, raggiungendo traguardi importanti. Questi giovani sono per la Municipalità motivo di orgoglio e di speranza».

È quanto ha dichiarato l’assessore allo Sport Emanuela Iorio, che ha voluto ricordarne nomi e risultati.

«Non posso esimermi dal cominciare - ha proseguito l’assessore – con Roberto Visione, in servizio nella Polizia Municipale del Comune dell’Aquila, che ha vinto il campionato di calcio a cinque dei Vigili urbani, disputatosi a Ostuni, in un significativo asse tra la costa abruzzese e il capoluogo, visto che era nella squadra di Montesilvano. Della formazione, peraltro, faceva parte anche Paolo Zaini, in servizio alla Polizia Municipale aquilana fino allo scorso anno. Congratulazioni a Simona Corrado che, con il Club L’Aquila Nuoto, ha vinto due ori nei Campionati Italiani Master, rispettivamente nei 50 e nei 100 metri dorso».

«Un significativo successo per gli atleti aquilani è arrivato anche dalla Danimarca, dove ad Aarhus, nei Campionati mondiali Specialisti dello Sport, Mauro Marcocci si è posizionato a un passo dal podio, classificandosi al quinto posto, nella tappa Ironman, che prevedeva 1,9 chilometri nuoto, 90 chilometri bici e 21 chilometri corsa. Buoni anche i risultati di Alberto Massimi e Fabrizio Politi, che hanno portato la delegazione aquilana a raggiungere il record di qualificazioni ottenute ai campionati mondiali in rapporto al numero dei praticanti. Eccellente prova, inoltre, per Stephanie Jimenez che, nei Campionati mondiali Specialisti dello Sport Skyrunning disputatisi a Chamonix, in Francia, ha riportato il titolo mondiale nella categoria e raggiunto il settimo posto assoluto nel chilometro verticale».

«Congratulazioni anche ai giovanissimi atleti Ludovica Clementini, velocista dell’Atletica L’Aquila che ha ottenuto il bronzo nei Campionati italiani Allievi, tenutisi a Rieti, per i 100 metri, e Samuele Puca, sempre dell’Atletica L’Aquila, titolo italiano nei 300 metri ai Campionati Cadetti di Jesolo. Un grande risultato, infine, per Chiara Ciuffini, ciclista già campionessa ai mondiali dello scorso 22 settembre che, pochi giorni fa, ha vinto la 28esima edizione della Maratona dles Dolomites. Tutti questi ragazzi – ha concluso l’assessore – che, con la loro energia, la loro tenacia e i loro successi, portano il nome della nostra città nelle massime competizioni sportive, sia in Italia che all’estero, sono motivo di orgoglio e speranza per tutti noi».