Prende la moglie a martellate, poi si suicida

Tentativo di omicidio-suicidio nel pescarese. Un anziano ha tentato di uccidere la moglie di 85 anni, in casa, colpendola con un martello alla testa e successivamente si è gettato nel fiume.

E' successo questa mattina a Santa Teresa di Spoltore (Pescara). La donna, E.P., gravemente ferita, è stata soccorsa dal personale del 118 e condotta in ospedale con il cranio sfondato.

Sono in corso invece le operazioni di recupero del marito e non è ancora chiaro se sia vivo o meno. Si ignorano al momento le cause dell'accaduto.

AGGIORNAMENTO: I coniugi sono entrambi morti. La donna, Eleonora Pierfelice, è deceduta in ospedale, mentre l'uomo, Domenico Ranalli, 89 anni, è morto dopo essersi gettato nel fiume.

La tragedia si è verificata in via Aterno 14, a Santa Teresa di Spoltore, (Pescara) nell'abitazione dei due.

Sul posto ci sono i carabinieri della compagnia di Pescara, coordinati dal capitano Claudio Scarponi.