Furto in casa dell’uomo folgorato, arrestato il ladro

Tentativo di furto nell'abitazione della famiglia dell'agricoltore morto ieri nel teramano folgorato, mentre cercava riparo dal temporale sotto a una pianta di ulivo. Il ladro ha approfittato dell'assenza dei parenti, impegnati nel funerale di Alessandro De Federicis, ma è stato notato dai vicini che hanno dato l'allarme.

Immediatamente alcuni parenti hanno lasciato la chiesa, riuscendo a sorprenderlo sul fatto: lo hanno accerchiato e trattenuto fino all'arrivo dei carabinieri.

L'ARRESTATO: L'arrestato, Fabio Costantini, un 37enne di Roseto, è accusato di rapina impropria: ha cercato di fuggire saltando da un balcone e poi è stato accerchiato riuscendo comunque a divincolarsi.

E' stato raggiunto e fermato dai carabinieri e trasferito nel comando stazione di Roseto, anche per evitare possibili ritorsioni.

Con sé aveva la refurtiva: oggetti in oro sottratti da una borsa che si trovava in casa. Nella colluttazione ha riportato alcune escoriazioni medicate dal personale del 118. Sono in corso indagini per individuare il complice, che sarebbe fuggito a bordo di una macchina di colore scuro.