La pizza abruzzese conquista Londra

Nicola Salvatore, presidente dell’Accademia Pizzaioli Chef Italiani, gruppo Abruzzo, esporta la pizza a Londra. Il noto chef abruzzese che vanta più di trent’anni di esperienza nel mondo della ristorazione e che, a un certo punto della sua carriera, decide di porre l'attenzione su uno dei prodotti più popolari e irrinunciabili dell'alimentazione mondiale, la pizza, presenta il suo nuovo progetto formativo che avrà come protagonista Londra.

«L’idea – spiega Nicola Salvatore – è quella di creare sia per i ragazzi che frequentano i miei corsi qui in Abruzzo e che manifestano la volontà di espatriare, sia per coloro che vorranno frequentare i miei tirocini direttamente nella capitale inglese, un percorso di stage che permetta un interscambio culturale tra le due realtà».

Un’iniziativa ambiziosa che si avvale della collaborazione di Katia Radica, titolare dell’agenzia “Katia Services”, specializzata da anni negli scambi culturali, che avrà il compito di assistere i futuri pizzaioli guidandoli passo per passo nell’inserimento nella realtà londinese fornendo un costante servizio d’appoggio e offrendo al contempo, ai neo arrivati, anche la possibilità di frequentare corsi gestibili nei giorni e nelle fasce orarie da loro preferiti, al fine di garantire una integrazione sociale e lavorativa più semplice ed immediata.

«Si tratta – sottolinea Nicola Salvatore – di una iniziativa innovativa e al passo coi tempi che abbatte ogni confine territoriale. Il mio intento è quello di far crescere non solo professionalmente ma anche culturalmente, questa nobile figura che rappresenta il nostro Paese in tutto il mondo».

L’annuncio è arrivato in occasione del tirocinio formativo, tenuto dal direttore didattico Nicola Salvatore e dal pizzaiolo professionista Roberto Tacconelli e svoltosi presso l’ente formativo “Imprendo School” di Tortoreto che ha conferito il diploma di pizzaiolo di secondo livello a Giovanni Muscella e Andrea D’Armi, due giovani ragazzi che ancor prima di divenire pizzaioli professionisti avevano già trovato lavoro qui in Italia.

Nicola Salvatore è anche ideatore del progetto Pizza School Tv che nasce a febbraio del 2013, con l’obiettivo di formare pizzaioli professionisti e operatori del settore, non solo attraverso corsi pratici ma anche tramite una piattaforma virtuale che da’ la possibilità di seguire lezioni on line in tutto il mondo. «Una grande scommessa – ribadisce lo stesso Salvatore – che si avvale di due capisaldi essenziali della mia vita: l’amore e la passione per l’arte della pizza».