Quantcast

Blioblitz, alla scoperta dell’Appennino abruzzese

Nell’ambito delle proprie attività di educazione

ambientale, il Corpo Forestale dello Stato – Ufficio Territoriale per la Biodiversità

dell’Aquila, organizza un evento dal titolo BioBlitz – Alla scoperta della biodiversità,

nella Foresta Demaniale Regionale “Acquazzese” amministrata per conto della Regione

Abruzzo, sita sul versante Nord-Est del Monte Ocre, in territorio interamente compreso in

quello del Parco Naturale Regionale Sirente-Velino, il giorno 17 maggio 2014.

BioBlitz è un evento di 24 ore durante il quale squadre di esperti, famiglie, studenti,

insegnanti e altri lavorano e si divertono insieme per andare alla ricerca e identificare

quante più specie possibile di piante, uccelli, mammiferi, rettili, insetti, funghi ed altri

organismi, insomma per scoprire l’enorme biodiversità dei nostri Appennini.

BioBlitz è,

contemporaneamente, un’azione di educazione ambientale e di ricerca scientifica. Il Primo

BioBlitz si è svolto nel 1996 negli USA, sulla base di un’idea geniale dello U.S. National

Park Service e del grande ecologo americano E.O.Wilson. In Italia sono state organizzate

due edizioni di questo evento, nel 2012 e nel 2013, dal Comitato Nazionale Italia BioBlitz,

costituito da esperti delle Università di Roma1/2/3, del Molise e della Tuscia. Il Comitato

fornisce il patrocinio e il supporto organizzativo anche a questo evento organizzato

quest’anno dal Corpo Forestale dello Stato. Anche la Regione Abruzzo e l’Ente Parco

Regionale Sirente-Velino hanno fornito il loro patrocinio.

BioBlitz è una grande esperienza all’aria aperta, un evento durante il quale ecologi

e pubblico lavorano insieme per censire in modo rapido e approfondito tutte le forme di

vita in uno spazio naturale.

E’ una vera e propria gara per trovare e identificare il maggior

numero possibile di specie in 24 ore. Ogni organismo vivente che si trova è registrato e

inserito in una banca dati che contribuisce a tenere sotto controllo lo stato della biosfera.

Il territorio della Foresta Demaniale Regionale, esteso 435 ettari da 1.320 metri di

quota alla cresta del Monte Ocre (metri 2.209), è interamente compreso in quello del Parco

Naturale Regionale Sirente-Velino e in due aree della Rete europea Natura 2000 (il Sito di

Interesse Comunitario numero IT7110206 “Monte Sirente e Monte Velino” e la Zona di Protezione Speciale n. IT7110130 “Sirente Velino”).

Il territorio della Foresta Demaniale è

oggetto di studi approfonditi, condotti direttamente dagli specialisti del Corpo Forestale

dello Stato, sulla flora, la fauna e la vegetazione. Nel solo anno 2013 vi sono state censite

oltre 300 specie vegetali, tra le quali alcune rarissime o addirittura mai segnalate per l’Italia

peninsulare, e oltre 20 specie di uccelli. La Foresta è anche dotata di due sentieri-natura

per l’escursionismo naturalistico.

La partecipazione al BioBlitz è libera, dalle ore 8:00 di sabato 17 alle ore 8:00 di

domenica 18, ma è consigliabile prenotarsi inviando una mail a

[url"utblaquila@corpoforestale.it"]utblaquila@corpoforestale.it[/url] o telefonando al numero 0862 419260. Il campo base del

BioBlitz (a m 1550) è raggiungibile in 30 minuti a piedi dal punto di parcheggio sito al chilometro

18,5 della SS 5bis L’Aquila-Rocca di Mezzo.

[i]Per informazioni: Vice Questore Aggiunto Forestale Bruno Petriccione, tel. 0862 419260, cell. 334

6130401, e-mail [url"b.petriccione@corpoforestale.it"]b.petriccione@corpoforestale.it[/url][/i]