Quantcast

Teramo senza gas, «Emergenza senza precedenti»

La Federconsumatori di Teramo denuncia la gravità dell'emergenza, «senza precedenti, generata nella Città capoluogo ed in Comuni limitrofi a causa della prolungata interruzione del servizio di erogazione del gas».

«Pesanti - si legge in una nota - i disagi subìti dalle famiglie, specie per i nuclei in cui sono presenti anziani, bambini, persone malate o a rischio che hanno bisogno del riscaldamento».

«Pesantissimi i danni subìti dalle attività economiche e commerciali, specie quelle impegnate nella ristorazione o nella produzione di beni che richiedono l'alimentazione di impianti con il gas. Nessuno pensi di cavarsela con comunicati generici o di circostanza. Il soggetto gestore della rete ha il dovere di fare immediatamente chiarezza sulle cause del "black out" e di indicare le eventuali responsabilità».

Federconsumatori, nell'auspicare il più rapido ripristino dell'erogazione del servizio, si riserva di porre in atto azioni di tutela degli utenti, nelle forme consentite dalle norme di legge vigenti, ed invita tutti gli interessati (con particolare riferimento agli esercenti e ai titolari di attività produttive) a documentare i danni economici subìti ed a recarsi nei giorni successivi alle festività pasquali presso i propri Sportelli.