Missione turismo, 4 seminari per il progetto Sitra

Parte domani il ciclo di seminari formativi rivolti agli operatori turistici alberghieri della regione per l'utilizzo del nuovo sistema di rilevazione "Sitra".

Organizzati dalla direzione Sviluppo economico e turismo in collaborazione con il Polo di innovazione e le quattro Camere di commercio, i quattro seminari formativi partiranno domani da Teramo con inizio alle ore 10:30 presso la sede della Camera di Commercio.

Nel pomeriggio sarà la volta dell'Aquila dalle ore 15:30 presso la sede di Confindustria. Gli ultimi due seminari sono stati fissati per lunedì 14 aprile a Vasto dalle ore 10:30 presso l'Hotel Acquario in località San Tommaso lungo la strada statale 16 e nel pomeriggio, a partire dalle ore 15:30, presso la sede della Camera di commercio di Pescara.

Il progetto Sitra (sistema informativo turistico della Regione Abruzzo), che verrà attivato dal prossimo 1 giugno, è uno strumento rivolto agli operatori turistici alberghieri per l'acquisizione e trasmissione dei dati (arrivi e partenze) per le strutture ricettive; per la classificazione delle strutture ricettive e per la comunicazione e vidimazione dei prezzi delle attrezzature e dei servizi ricettivi.

In sostanza, tramite un software tutta le gestione per così dire pubblica dell'impresa turistica e tutte le attività legate al turismo in generale potranno essere monitorate e controllate all'interno di un sistema telematico regionale.

Il progetto Sipra prevede inoltre l'acquisizione di informazioni e documentazione in formato elettronico trasmessi dai Suap comunali (sportello unico attivita' produttive) e di tutte le attività burocratiche legate all'impresa turistica.

Il ciclo di seminari formativi servirà anche per presentare le attività di comunicazione e informazione sui Social Media da parte della Regione Abruzzo.

Lo scopo è di coinvolgere gli operatori in un nuovo modello operativo di collaborazione tra gli attori del segmento turistico nelle attività di promozione del territorio attraverso la valorizzazione e l'uso degli strumenti web 2.0.