Quantcast

Tragedia a Roio, infarto durante un recupero

Alle 9 e 15 di questa mattina una telefonata ha allertato la sala operativa dei Vigili del fuoco dell'Aquila, che ha coordinato una delicata operazione di recupero nel Fosso di Spedino. Durante l'intervento, effettuato da un elicottero dei Vigili del Fuoco partito dalla sede pescara, un poliziotto, giunto sul posto, è stato colpito da un infarto.

{{*ExtraImg_194559_ArtImgCenter_500x375_}}Il cadavere recuperato appartiene a un signore di 40 anni, M. R., che si sarebbe dato fuoco ieri pomeriggio, gettandosi poi nel fosso. La moglie lo avrebbe inizialmente dato per disperso. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo si sarebbe diretto ieri alle ore 17 e 30 al Fosso di Spedino in sella alla sua bici. Stamattina la tragica scoperta.

Durante le operazioni di recupero del cadavere, il poliziotto intervenuto con la sua squadra, Michele D'Alessio, di 50 anni, è stato colpito da infarto.

Immediato il trasporto in Ospedale con elisoccorso.