Un consiglio per salvare l’Istituto di Guardiagrele

Due risoluzioni, l'una sulla situazione di crisi delle Istituzioni culturali abruzzesi, l'altra sul mantenimento del piano dell'offerta formativa dell'Istituto onnicomprensivo di Guardiagrele saranno tra gli argomenti all'ordine del giorno del Consiglio regionale previsto per domani, all'Aquila.

Si aggiungo all'esame delle modifiche alla normativa in materia venatoria e ad una serie di interrogazioni e interpellanze quali: «Mancanza del quarto medico di medicina primaria nell'ambito territoriale Pescasseroli, Opi, Villetta Barrea, Civitella Alfedena e Barrea in provincia dell'Aquila»(Acerbo, Prc - Saia, Pdci), «Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria» (Caramanico, Sel), «Riconversione della Piccola Opera Charitas di Giulianova» (Ruffini, PD), «Progetti LSU della ASL Avezzano-Sulmona-L'Aquila» (Acerbo, Prc), «Dottor Gabriele Rossi coordinatore progetto 'Abruzzo 2020 Sanità Sicura'» (D'Alessandro-D'Amico, PD).

L'Assemblea discuterà anche della sostituzione di due componenti del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie.