Quantcast

Cane azzanna il padrone e sua sorella, gravi

In meno di una settimana un dogo argentino ha prima aggredito il suo padrone e poi la sorella che nel frattempo lo accudiva: ora entrambi sono ricoverati in ospedale a Vasto per le ferite riportate.

È accaduto a Furci, paese del medio Vastese, dove vive un 34enne che sei giorni fa è stato aggredito a un braccio dal suo cane e sottoposto a un intervento chirurgico per le ferite riportate con decine di punti di sutura.

A prendersi cura del dogo argentino la sorella, che ha 41 anni la quale ieri non ha avuto migliore sorte.

L'animale ha inferto profonde ferite alle braccia della donna, anch'essa operata e ricoverata al San Pio da Pietrelcina a Vasto.

Il molosso è stato trasferito presso il canile di Fallo a cura del servizio veterinario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti e tenuto sotto osservazione.