Quantcast
Cronaca

Scarsa igiene in un allevamento, attività sospesa

Chiusura e sospensione delle attività per un allevamento dell'entroterra pescarese, a causa di scarse condizioni igienico-sanitarie rilevate dopo un controllo effettuato dai carabinieri della Compagnia di Pescara e dai militari del Nas e del Noe, coordinati dal capitano Claudio Scarponi, insieme a personale della Asl.

Al titolare dell'allevamento, segnalato all'Autorità Giudiziaria, è stato contestato il mantenimento di «pessime condizioni igienico-sanitarie» negli ambienti di lavoro e sulle attrezzature utilizzate per l'attività di macellazione delle carni.

Il dirigente medico della Asl ha disposto la sospensione delle attività sino al ripristino dei requisiti igienico-sanitari.