Quantcast

Primarie Abruzzo: 25mila votanti alle 17

Sono oltre 25 mila, in Abruzzo, gli elettori che, fino alle 17, sono andati a votare per le primarie del centrosinistra per la selezione del candidato presidente di Regione. Più di 6.000 i votanti a Pescara, dove si sceglie anche il candidato sindaco della coalizione.

I seggi, in tutto 300 nelle quattro province, resteranno aperti fino alle 20. Le operazioni procedono regolarmente. Code a Pescara dove, per l'elevata affluenza, in alcuni seggi sono finite le schede.

Del totale regionale, secondo le prime elaborazioni, circa 11.000 i votanti nel Pescarese, 6.000 nel Teramano, 4.500 nel Chietino e 4.000 nell'Aquilano. I dati sono stati diffusi dalla segreteria regionale del Partito Democratico.

Due le schede consegnate agli elettori: una per esprimere il candidato e l'altra per dare indicazioni circa il programma della coalizione. Proprio per questo, quelle in corso sono state definite "Primarie delle idee".

Tre i candidati per la Regione Abruzzo: Franco Caramanico, Luciano D'Alfonso e Alfonso Mascitelli. Sei quelli per il sindaco di Pescara: Marco Alessandrini, Antonio Blasioli, Gianni Cordova, Giorgio D'Amico, Moreno Di Pietrantonio e Gianni Teodoro. Lo spoglio inizierà alle 20.