Quantcast

ArtAquila: Pistoletto presenta Il Terzo Paradiso

Michelangelo Pistoletto che questa mattina ha incontrato il sindaco Massimo Cialente e la rettrice dell'Università, Paola Inverardi, offre il proprio contributo artistico per il rilancio della città.

Indiscusso protagonista dell’arte contemporanea nel mondo e reduce da una personale al [i]Museé du Louvre[/i] nell'estate 2013, Pistoletto ha illustrato “Il Terzo Paradiso” , progetto ideato nel 2003, oggi di forte espressione simbolica per L'Aquila ed il suo cratere.

Un luogo dove, per l'artista «l’artificio, cioè la scienza, la tecnologia, l’arte, la cultura, la politica restituiscono vita alla Terra, congiuntamente all'impegno di rifondare i comuni principi e comportamenti etici, perché è da questi che dipende l'effettiva riuscita di un tale obiettivo».

Un concetto attuale, foriero di un messaggio di rinascita e di impegno etico ed una collocazione del tutto aderente alla realtà aquilana, a cinque anni da terremoto.

«L' arte è strumento di pensiero e come tale è capace di rimettere in moto la vita», ha dichiarato stamani Pistoletto che a L'Aquila, con “ Terzo Paradiso – L'ACQUILA”, il 10 aprile prossimo sarà protagonista della IV edizione dell'evento annuale “RE_PLACE, la città si illumina di nuovo”: una performance collettiva con protagonista l'acqua ed una tavola rotonda all'Auditorium del Parco di Renzo Piano.

«Una conciliazione feconda tra quello che era e quello che sarà» il senso del messaggio di Pistoletto per la rettrice Inverardi in una città di alta formazione che, come ha dichiarato il Sindaco Cialente, deve ripartire dalla cultura e dall'identità.

L'evento del 10, a cura della rivista MU6, è in collaborazione con Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, RAM ( Radio Arte Mobile), Artivazione ed Università dell'Aquila.