Missione #100giorni

E proprio perché la scuola è una guerra di trincea, dove bisogna difendere la propria posizione per non cadere nelle mani assatanate del docente ‘esterno’ di turno, che IlCapoluogo.it ha deciso di improvvisarsi il supplente simpatico dell’ora di buco, quello insomma che aiuta tutti in sede d’esame. 100 giorni all’esame di Stato, cento giorni alla profumata ebbrezza della libertà.

Salvate il soldato Ryan, quindi… ma anche postatelo sul nostro giornale! Scattate una foto durante i vostri cento giorni, una per tutte, che vi faccia dire: ecco, questa è la mia classe di ‘maniaci – dementi’. Inviatecela con una descrizione di tutti i membri della vostra ciurma: la secchiona, il secchione, il giullare ‘di corte’, la reginetta della classe, lo scontroso, il compagno di banco che tutti vorrebbero… . Si tratta di dedicare a voi stessi, guerrieri della Terra di mezzo scolastica, un ricordo eterno.

L’amicizia che nasce, cresce e mai tramonta fra i banchi di scuola mezzi rotti, è un dettaglio del cuore che mai vi abbandonerà. Ogni gesto, parola o chiacchiera da studente delle superiori, vi seguirà anche nella vostra vita futura. Da adulti in fondo mai pienamente cresciuti ripenserete a quel post sul il Capoluogo.it, dove eravate così giovani e così energici da impazzire.

E il nostro giornale sarà lì a ricordarvi che il pizzico di follia pre – esame non è nulla al confronto con quelle enormi scelte che affronterete, sconfiggendo vizi e pregiudizi, conquistando gradini su gradini. E allora fotografate il vostro momento, immortalate quel secondo di nuvole soffici e leggere che vi passano per la testa, che vi fanno dire: c’è ancora tutto il tempo del mondo; noi lo pubblicheremo per voi.

[i]Per contattarci: ilcapoluogo@gmail.com.[/i]