Quantcast

Sequestra madre e figlia per 50 euro

Madre e figlia di due mesi sono state sequestrate per mezzora da uno sconosciuto in auto lunedì pomeriggio nel quartiere Santa Rita di Lanciano: sull'inquietante episodio stanno indagando i Carabinieri.

La donna era seduta sul sedile posteriore dell'auto insieme alla piccola che era alloggiata nell'ovetto ed era in attesa del ritorno del marito che era sceso per recarsi in farmacia: all'improvviso è giunto un giovane sui 30 anni circa, armato di pistola, che ha intimato alla donna di scendere dall'auto e di consegnargli dei soldi.

Poi, avendo notato che le chiavi erano inserite nel cruscotto, è salito a bordo dell'auto ed è partito portando le due vittime in giro per quasi mezzora fino al canile municipale di Lanciano.

Nel frattempo la donna ha composto il numero di telefono del marito e ha lasciato attiva la comunicazione in modo che il famigliare sentisse tutto e allertasse i carabinieri.

Il giovane si è poi fermato e ha lasciato madre e figlia chiedendo alla donna soltanto 50 euro perché aveva difficoltà economiche. I carabinieri stanno cercando di identificare il sequestratore.