Quantcast

L’abbraccio del Psi a D’Alfonso

Il PSI Abruzzo appoggia D’Alfonso e si prepara alle regionali auspicando la riunificazione di tutto il mondo socialista abruzzese.

In una sala gremita di dirigenti abruzzesi del PSI, Massimo Carugno, segretario regionale del Psi e Luciano D'Alfonso hanno sancito ufficialmente l’alleanza per le primarie del centrosinistra nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta, sabato, all'Hotel Duca D'Aosta di Pescara.

«Dobbiamo - ha esordito Carugno - dare risposte concrete alla rabbia dei cittadini e alla loro voglia di cambiamento».

«Vogliamo portare – ha aggiunto il Segretario socialista - i nostri valori al centro del progetto politico di D'Alfonso, sapendo di rappresentare storicamente quella cultura sociale e politica che ha favorito la nascita del Paese grazie a persone che ne hanno scritto la storia come Nenni, Pertini, Matteotti e Lombardi».

D'Alfonso dal canto suo, impegnato già da giorni nel tour elettorale per l'Abruzzo con il suo "camion delle idee", ha sottolineato come «l'abbraccio di oggi con i Socialisti abruzzesi rappresenta per me, nipote di un consigliere comunale socialista nel Comune di Lettomanoppello, un grande orgoglio perchè il contributo di idee e programmi del Partito Socialista in Abruzzo è stato e sarà sempre fondamentale».

«Abbiamo deciso di essere al fianco di D'Alfonso - ha spiegato Carugno - perchè riteniamo la nostra idea e visione di politica confacente con la voglia di D'Alfonso di lanciare un segnale forte e chiaro all'Abruzzo. Sosterremo D'Alfonso alle Primarie del centrosinistra per poi convergere sul suo progetto in occasione delle elezioni regionale del 25 maggio prossimo».

Il PSI Abruzzo si presenterà con le sue liste attorno alle quali lavorerà per una concreta riunificazione di tutto il popolo socialista abruzzese.

>