Judo, baby aquilani si dimostrano grandi campioni

I bambini aquilani dell’A.S.D. Jujistu Academy si fanno onore e raggiungono brillanti risultati nel Criterium Giovanile Regionale di judo, svoltosi sabato 15 febbraio ad Avezzano.

A soli otto anni, infatti, Fabrizio Ioana, dopo aver vinto tre difficili combattimenti, ha ottenuto il primo posto salendo sul gradino più alto del podio e ricevendo in premio un trofeo.

Suo fratello dodicenne, Nicola Ioana, ha ottenuto un notevole terzo posto nella relativa categoria. Durante le gare i due giovanissimi atleti hanno mostrato elevato autocontrollo, preparazione tecnica raffinata e disciplina esemplare.

Sono stati allenati e magistralmente assistiti dagli esperti tecnici Mosè Lamolinara e Giampaolo Petrollini.

Anche a questi bambini è affidato, dunque, il futuro dello sport aquilano, la speranza di far nascere un potenziale campione olimpico nel judo, sesto sport nazionale per numero di praticanti, con la certezza che la Jujistu Academy possa continuare a mietere successi in questa disciplina sportiva educativa di straordinaria rilevanza, con un profondo significato morale.