Quantcast

L’Ater compra immobili nel Comune aquilano

L’amministratore unico dell’Ater Francesca Aloisi rende nota la necessità dell’Ater di L’Aquila di acquistare, all’interno del Comune, unità immobiliari con destinazione residenziale da locare a canone concordato.

Di tale volontà di acquisto, reso possibile grazie ad un finanziamento pubblico a ciò vincolato, è data notizia e regolamentazione mediante un bando pubblico presente sul sito ufficiale dell’Ater ove gli interessati troveranno tutte le indicazioni sui requisiti, i termini e le modalità della domanda.

«Il prezzo massimo ammissibile - aggiunge l’avvocato Aloisi - è di circa 2.200.000 di euro e le domande di formale offerta di vendita dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 13 del 28 febbraio».

«Tutti gli interessati - conclude l’amministratore unico sono invitati a rispondere al bando».