L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Parco eolico e Sacci al VIA

Si è riunito oggi il comitato di coordinamento regionale per la Valutazione d’Impatto Ambientale che doveva decidere, tra le altre, due questioni importanti per il territorio aquilano.

Il parco eolico ad Ortona dei Marsi è stato rinviato per approfondimenti di carattere naturalistico.

Considerato, infatti, che il precedente giudizio della VIA si è fondato sul parere non favorevole formulato dal Corpo Forestale dello Stato, il comitato ha ritenuto di rinviare la pratica allo stesso corpo affinché possa esprimersi sui contenuti delle controdeduzioni fornite dalla ditta.

Il secondo argomento dibattuto in comitato è stato l’ampliamento del Metanodotto della Sacci di Cagnano Amiterno che è stato, anch’esso, rinviato per approfondire con maggior dettaglio le alternative del tracciato.

Il progetto prevede la sostituzione e l’ampliamento del metanodotto che attraverserebbe da Sella di Corno a Santa Maria delle Fornaci delle tartufaie di pregio in questo progetto aree di pregio ambientale.

«Il tracciato proposto – sostengono i proprietari dei terreni interessati dall’opera – dovrebbe attraversare aree di rilevante pregio ambientale, paesaggistico e

culturale. Alcune vallate, eventualmente attraversate o percorse dal gasdotto, presentano allo stato attuale una notevole integrità ambientale, difficilmente

riscontrabile in altre aree. La sola presenza dei cantieri comprometterebbe irreversibilmente tale

stato.
Questo sia sotto il profilo paesaggistico, che ecologico, che faunistico. Il tracciato – conclude la relazione – richiederebbe lo sbancamento di crinali costituiti per chilometri da una tessitura caratterizzata da

elevati contenuti di brecce con immaginabile

effetti su piccola e vasta scala. Nè sarebbe

possibile ricucire le ferite su roccia compatta».

X