Quantcast

Lanciano, Fabrizio Corona condannato

Il giudice monocratico di Lanciano, Francesco Marino, ha condannato Fabrizio Corona a tre mesi e dieci giorni di reclusione per violazione delle norme di sorveglianza speciale; la pena è stata commutata in 25 mila euro di ammenda.

Il fatto risale all'ottobre del 2012. L'ex fidanzato di Belen era stato denunciato dalla polizia di Lanciano per violazione dell'obbligo di dimora.

Corona si trovava infatti in un locale della cittadina della provincia di Chieti, in Abruzzo, per un evento, senza il permesso del tribunale di Milano. All'epoca del fatto per l'uomo lui vigeva un'interdizione dalle 21 di sera alle 7 del mattino.