Quantcast

Brigata Maiella, storia per la Rai

Lunedì 13 gennaio, dalle ore 21.00, “RAI Storia” (canale 54 del digitale terrestre e 805 di Sky) trasmetterà un particolare documentario dedicato ad un modo speciale con il quale è stata celebrata la Brigata Maiella. La puntata sarà incentrata sul Giro ciclistico della Brigata Maiella organizzato, dal 3 all’8 agosto 2013, dal Comitato Provinciale ANPI “Ettore Troilo” di Pescara, nel Settantesimo anniversario dell'inizio della Resistenza in Italia (1943-2013).

Il Giro si è articolato da Casoli (Chieti) a Bologna, lungo il percorso storico della Brigata Maiella (dicembre 1943-maggio 1945), attraverso Abruzzo-Lazio-Marche-Romagna-Emilia, in sei tappe per 768 chilometri in totale.

L’iniziativa è stata patrocinata dal Comitato nazionale ANPI e ha avuto il sostegno di: Fondazione Pescarabruzzo; Comune di Bussi sul Tirino (Pescara); A.S.D. ciclismo “Val Silente”, Bussi sul Tirino; Pro Service S.r.l. servizi per le aziende Pescara; Kyklos Factory Pescara; ANPI Pesaro; Compagnia teatrale dei Guasconi di Pescara; e la collaborazione della Fondazione Brigata Maiella, del Comune di Casoli, delle ANPI di Acquasanta Terme, Fano, Brisighella, Bologna.

Partner essenziale dell’evento è stata la Compagnia teatrale dei Guasconi di Pescara, con il suo spettacolo “Banditen: i partigiani che salvarono l’Italia”, rappresentato ogni sera in tutte le sedi arrivo di tappa, e con le riprese effettuate durante il Giro, che costituiranno il materiale per un docu-film sull’esperienza lungo le strade della Liberazione.

“RAI Storia”, venuta a conoscenza dell’iniziativa, ha deciso di dedicarle una puntata delle sue programmazioni.