IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

‘Mani che Parlano’ a Santo Stefano

Santo Stefano di Sessanio, uno dei borghi più belli d’Italia ospita, per le feste natalizie, l’anteprima del Festival “Mani che Parlano”, curato dal teatro Dedalus con la direzione artistica di Manuela Del Beato.

Dal 26 al 29 dicembre un programma di spettacoli e concerti di alto profilo culturale, un progetto dedicato sia alla popolazione residente che al grande afflusso di turisti che arrivano nel paese per ritrovare atmosfere di altri tempi.

Il teatro Dedalus – in collaborazione con Sextantio albergo diffuso, Comune e proloco di Santo Stefano di Sessanio e con il sostegno della Fondazione Carispaq – ha promosso questa iniziativa in un angolo d’Abruzzo così suggestivo come l’antico borgo per ricreare il magico mondo fiabesco del Natale, tra cantastorie, burattini, ombre e musica.

Già un grande successo di pubblico per gli spettacoli presentati: “La principessa in salsa Verde” e ”Il viaggio di babbo Natale” per i più piccini, produzioni del teatro Dedalus con la partecipazione di Andrea Di Giovanni, Barbara Saturni, Manuela Del Beato e Isabella Nardis.

Nel programma, oltre al teatro di figura, anche concerti che spaziano tra il classico mondo dell’opera al jazz. In particolare, Fortuna Major Ensemble con Giada Santoro soprano e Mauro Vaccarelli contrabbasso e il duo Anxur con Luca Cervoni oboe e Marcella Coletti al pianoforte presentano il 28 dicembre alle ore 18 nella sala meeting, il “Gran Concerto di Natale” con un repertorio che va dal dramma sacro alle più conosciute arie d’opera e per chiudere in jazz Fortuna Major Ensemble e l’attrice Patrizia Bellezza il 29 dicembre alle 20.30 nella sala meeting Opificio di via degli Archi di Sextantio albergo diffuso presenterà “One”, un testo recitato sulle note degli standard della storia del jazz.

X