IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: ultimo tentativo con il Catanzaro

di Claudia Giannone

Dopo il bottino totalmente nullo delle ultime tre partite, ora è il momento della verità: qual è il destino dell’Aquila Calcio? La zona play off è ancora pienamente nelle mani dei rossoblù, ma è intenzione della squadra conservarla?

Contro il Catanzaro, il team di mister Pagliari dovrà giocare il tutto per tutto: i calabresi hanno avuto modo di scavalcare nuovamente gli aquilani, grazie a risultati più favorevoli. Non molto difficile, dati gli ultimi punteggi da parte dei rossoblù: dopo aver conquistato a fatica il primo posto con la vittoria contro il Pontedera, L’Aquila si è spenta, collezionando tre sconfitte in tre incontri.

Che cosa è successo? Nulla che non si possa curare, almeno così spera la città. Nessuno si aspettava un campionato simile, data la poca esperienza in Prima Divisione e i nomi delle altre squadre del girone, ma spegnere ogni minima speranza con prestazioni simili, dopo un girone di andata quasi perfetto, è indescrivibile. La vera sfida doveva essere quella con il Frosinone, seguita da quella con il Catanzaro, ma i rossoblù sono stati in grado di far diventare un big match persino la trasferta di Nocera.

Adesso, però, è il momento di pensare al presente. E il presente si chiama Catanzaro. Mentre Perugia e Frosinone si giocheranno il titolo di Campioni d’Inverno nello scontro diretto di domenica, L’Aquila dovrà pensare a riguadagnare un po’ di terreno. Non facile, in questo momento, ma decisamente non impossibile. Poco contano gli ultimi risultati: ciò che interessa davvero è riprendere quello spirito che ha contraddistinto gli aquilani fino a questo momento.

Domenica non sarà in campo Imperio Carcione, che in seguito all’ammonizione ricevuta nello scorso match e alla diffida già guadagnata in precedenza, sarà costretto a rimanere a riposo. E non sarà l’unico a restare a casa. Anche Roberto Di Maio, che finora non era riuscito a convincere sul campo, ma che aveva sempre avuto un posto assicurato, questa volta non è rientrato nella lista dei convocati. Non è ancora chiaro se il mister deciderà di optare per un cambio di formazione: sarebbe, probabilmente, la scelta migliore, perché nonostante i buoni risultati riportati grazie al 4-3-3, sono da considerare anche le ultime performance. E mentre la scorsa settimana mister Pagliari aveva comunicato che al 90% Francesco Corapi sarebbe rimasto a riposo per rientrare dopo le vacanze di Natale, ora il suo nome spunta tra quello dei convocati. Il centrocampista partirà dalla panchina.

Ad arbitrare l’incontro, il signor Marco Serra di Torino, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Di Guglielmo (Ariano Irpino) e Cinzia Carovigno (Potenza).

DICIASSETTESIMO TURNO: Benevento-Prato; Catanzaro-L’Aquila; Frosinone-Perugia; Grosseto-Barletta; Gubbio-Pontedera; Nocerina-Ascoli; Pisa-Viareggio; Salernitana-Paganese; riposa Lecce.

CLASSIFICA: Perugia 31; Frosinone 29; Catanzaro 28; Lecce, L’Aquila, Pisa 24; Prato 23; Pontedera 22; Benevento 21; Salernitana, Grosseto 20; Gubbio 19; Viareggio 13; Ascoli 12; Barletta 10; Nocerina 8; Paganese 7.

X