IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cronaca dalla strada

Due incidenti stradali, avvenuti nel Chietino, non passano sotto tono dimenticati ma rimarcano ancora di più la pericolosità d’una guida intrapresa senza senno. La cronaca spinge all’attenzione per la vita propria e quella altrui.

È deceduta questa mattina nel reparto di rianimazione dell’ospedale clinicizzato di Chieti Maria Nicoletta Potalivo, 86 anni, residente a Montenero di Bisaccia (Campobasso).

L’anziana, ricoverata dallo scorso 17 dicembre, era rimasta coinvolta in un incidente stradale tra due auto come passeggero nei pressi del bivio del kartodromo a San Salvo (Chieti).

Dopo un primo ricovero all’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto i medici avevano ritenuto necessario il trasferimento a Chieti.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Vasto, Giancarlo Ciani, ha predisposto l’autopsia per stabilire le cause del decesso. Domani mattina verrà dato l’incarico al dottor Pietro Falco, direttore di medicina legale dell’Asl unica provinciale Lanciano-Vasto-Chieti.

È stato, invece, rintracciato e denunciato dalla Polizia municipale di Vasto l’automobilista che l’altra mattina ha investito una donna di 63 anni in via Spataro senza fermarsi a fare soccorso: si tratta di un 19enne privo di patente che era alla guida di una Opel Corsa non di sua proprietà.

La donna aveva riportato la frattura del femore e dovrà esser sottoposta a intervento ortopedico presso l’ospedale ‘San Pio da Pietrelcina’.

L’autovettura è risultata anche priva priva di copertura assicurativa ed è stata sottoposta a sequestro. Il pirata della strada è stato rintracciato grazie alla collaborazione e alle testimonianze di alcuni presenti che hanno assistito all’incidente e prestato i primi soccorsi alla donna.

X