IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Auser insieme L’Aquila, progetto ‘quante storie’

L’Auser Insieme L’Aquila, associazione di promozione sociale che si occupa di invecchiamento attivo e di promozione dei rapporti tra i giovani e gli anziani, ha programmato , per i prossimi 4 anni, un percorso d’incentivazione e sviluppo della conoscenza e cultura, in senso lato, spaziando dai temi artistici a quelli storico-territoriali.

«Si è deciso, pertanto – si legge in una nota divulgata – di realizzare nel nostro circondario un programma imperniato sulla memoria storica delle condizioni sociali della nostra gente. A tal proposito, prendendo spunto dal libro “Raccontami” pubblicato dalla comunità montana amiternina e dalla provincia dell’Aquila, a cura della dottoressa Antonietta Centofanti, si è promosso un progetto in collaborazione con alcune scuole primarie e secondarie( Ocre, Pizzoli, Montereale, Capitignano, L’Aquila Mazzini-Patini ) mediante il quale si realizzeranno incontri nei quali saranno lette, interpretate, commentate e attualizzate alcune storie di vita scritte da personaggi locali arricchendo e migliorando, in tal modo, i rapporti intergenerazionali mettendo a confronto variegate situazioni del passato con quelle odierne contribuendo anche al rafforzamento di quei rapporti affettivi che molto spesso vengono spiacevolmente ignorati o trascurati».

L’Auser Insieme L’Aquila e le scuole che hanno aderito a questo progetto, pertanto, cureranno la programmazione e la realizzazione di una serie di incontri, da tenersi presso le sedi scolastiche, ognuno caratterizzato anche dalle proprie originalità rispetto alla composizione sociale e territoriale della popolazione interessata e dei vari centri sociali anziani messi a disposizione dalle varie amministrazioni comunali.

La prima tappa di questo cammino è stata programmata per il giorno 20 dicembre, alle ore 10, nella scuola elementare IV Novembre di San Panfilo d’Ocre. Alcuni anziani e altrettanti ragazzi leggeranno brani di storie che hanno rappresentato il filo conduttore della vita della maggior parte degli abitanti locali e dei paesi limitrofi, facendo emergere che le problematiche di un tempo ( emigrazione, crisi economica, guerra), a volte, si ripresentano e si assomigliano pur tenendo conto delle nuove particolarità storico-geografiche delle popolazioni interessate.

Le iniziative predette verranno ulteriormente valorizzate dalla presenza dei familiari degli alunni, della popolazione e delle amministrazioni comunali interessate.

X