IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Successo per lo sciopero del Tpl

E’ stata del 90 per cento, in Abruzzo, l’adesione allo sciopero del settore trasporto pubblico locale. Il dato viene fornito dal segretario generale della Fit Cisl Abruzzo-Molise, Alessandro Di Naccio, che oggi ha partecipato ad una manifestazione promossa a livello locale davanti alla sede della Regione Abruzzo con Uil Trasporti e Faisa Cisal.

C’erano una settantina di lavoratori delle aziende pubbliche e private d’Abruzzo che hanno voluto evidenziare in maniera pacifica le problematiche avvertite a livello locale. «Abbiamo voluto richiamare l’attenzione – dice Di Naccio – sul Piano Regionale Integrato dei Trasporti, sul bacino unico regionale, sull’azienda unica regionale, sulla definizione dei criteri dei costi standard e sulle modalità di affidamento dei servizi, considerato che le concessioni in essere scadono il 31 dicembre. Chiediamo che si definisca un patto per i trasporti per la risoluzione di queste problematiche e per la razionalizzazione del sistema del Tpl. A questo scopo abbiamo un incontro già fissato per giovedì con l’assessore regionale Giandonato Morra».

Il sindacalista pone l’accento su altre due questioni: «Sulle aziende pubbliche – dice – pesa il patto di stabilità, che le ingessa, e in più le aziende devono avere i conguagli dal 2003 al 2013 (solo per l’Arpa si tratta di 14 milioni 750mila euro)».

X