IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: il Frosinone espugna il ‘Fattori’

di Claudia Giannone

Tre sconfitte consecutive per L’Aquila: neanche un misero punto in tre giornate. Dov’è finita la squadra che era arrivata ad essere capolista solitaria e che aveva iniziato a sognare la serie B? Sparita, finita, totalmente annichilita. I rossoblù sono irriconoscibili da ormai tre giornate, qualunque scusa si voglia prendere.

Il campo contro il Gubbio, la Nocerina forte della precedente vittoria contro la Paganese, la forza e la capacità del Frosinone: tutte belle motivazioni, ma in realtà anche L’Aquila ci sta mettendo un po’ del proprio. Il modulo rimane sempre lo stesso, le decisioni del mister non cambiano mai. È questo forse l’errore, perché da quando in campo è entrato Infantino la situazione è cambiata. De Sousa si trova ancora nel proprio periodo no, anche se questo periodo sembra durare ormai da troppo tempo. Ciciretti e Frediani ancora non al massimo della forma.

La lezione di base rimane sempre la stessa: si può perdere contro una squadra che ha dimostrato sul campo di essere superiore, ma non si può contro compagini che si trovano a raschiare il fondo della classifica.

Il match non inizia al meglio per i rossoblù. Al quinto minuto, infatti, è subito il Frosinone a provarci, dopo un errore della difesa avversaria, ma la palla di Ciofani termina di poco fuori. Passa giusto un minuto, ma i rossoblù sono ancora in difficoltà. Il capitano laziale si porta avanti, fino a calciare potentemente verso la porta: la palla, sfiorata da Testa, raggiunge la traversa, non riuscendo a passare. Al 15′, di nuovo una grande azione per Daniel Ciofani, che si porta fino all’area protetta dal portiere aquilano, ma colpisce il palo alla sinistra di Testa. Secondo legno della giornata per il Frosinone. E giusto un minuto dopo, gli ospiti, rimasti in agguato, riescono a trovare il vantaggio: possibilità in area, data soprattutto da un errore della difesa aquilana, raccolta da Daniel Ciofani, che non si fa problemi ad insaccare in rete.

Al 30′ minuto, L’Aquila prova a reagire. De Sousa crossa verso l’area, ma a ricevere il pallone c’è solo Russo, che nel tentativo di spazzare la palla rischia l’autogol. Arriva il 43′ minuto, e di nuovo un’occasione si presenta agli ospiti: è Gucher a tentare dalla distanza, con un tiro perfetto che si innalza con precisione sotto la traversa, ma Testa è attento e compie il miracolo.

Il secondo tempo inizia con la sostituzione di Carcione per Infantino, che porta a qualcosa di positivo, ma mai abbastanza per il goal. Al 16′ il Frosinone tenta il raddoppio, con un po’ di confusione in area: Testa salva la porta colpo su colpo. Al 40′ minuto, L’Aquila cerca di prendere il pareggio, con un cross di Ciotola che finisce tra i piedi di Gallozzi: il giocatore calcia con forza, ma non c’è nulla da fare, Zappino blocca. Tre minuti dopo, è Curiale per il Frosinone a portarsi verso la porta, facendo venire l’acquolina in bocca ai propri supporters: con Testa battuto, però, il giocatore non riesce ad infilare in rete, sfiorando il palo.

Cosa aspettarsi, adesso, in vista dell’ultimo incontro del girone di andata, che si svolgerà in quel di Catanzaro? Se L’Aquila non deciderà di fare nuove scelte sul campo, sicuramente nulla di buono.

L’AQUILA CALCIO: Testa, Zaffagnini, Dallamano (31′ st Gallozzi), Carcione (1′ st Infantino), Di Maio, Pomante, Agnello, Del Pinto, De Sousa, Ciciretti (19′ st Ciotola), Frediani. A disp.: Ursini, Gizzi, Scrugli, Gallozzi, Ciotola, Triarico, Infantino. All. Giovanni Pagliari.

FROSINONE CALCIO: Zappino, Ciofani M., Crivello, Russo, Gucher (42′ st Bertoncini), Blanchard, Frara, Altobelli (24′ st Gori), Ciofani D., Gessa (34′ st Curiale), Paganini. A disp.: Mangiapelo, Bertoncini, Frabotta, Carrus, Gori, Curiale, Aurelio. All. Roberto Stellone.

ARBITRO: Alessandro Greco (Lecce).

ASSISTENTI: Marco Chiocchi (Foligno), Filippo Malacchi (Foligno).

MARCATORI: 16’ pt Ciofani D.

AMMONITI: Pomante, Carcione, Russo, Ciofani.

RECUPERO: 1′ pt, 4′ st.

X