IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«Magani resti a L’Aquila»

«Al ministro dei Beni e delle attività culturali Massimo Bray rivolgo un appello quasi accorato: eviti, se può, di trasferire il sovrintendente Fabrizio Magani dall’Abruzzo, ne abbiamo davvero bisogno per recuperare il patrimonio culturale dell’Aquila e dei Comuni del Cratere, gravemente colpito dal sisma del 2009». A sottolinearlo è la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, che annuncia su questo un’interrogazione urgente.

«La scelta di trasferire Magani dall’Aquila a Pompei non si riesce a comprendere – sottolinea la senatrice Pezzopane – considerando la grave emergenza che c’è in Abruzzo e in particolare nella zona del cratere e nella città dell’Aquila, dove sono centinaia i beni culturali in capo alla Sovraintendenza per il recupero dei danni post terremoto». La parlamentare sottolinea, inoltre, «il buon lavoro svolto e la forte accelerazione impressa da Magani agli interventi di recupero». «Sarebbe assolutamente un bene per la ricostruzione – aggiunge – che chi ha ben lavorato, con rigore e serietà, possa continuare a farlo senza interrompere, ancora una volta, un processo finalmente iniziato».

«Mi chiedo – sottolinea la senatrice – se in Italia non ci siano altre persone qualificate in grado di ricoprire il ruolo di vice commissario di Pompei. Togliere Magani dall’Aquila significa interrompere un’esperienza positiva, significa costringere l’Abruzzo, e in particolare l’area del cratere, a ricominciare da capo anche su questo delicatissimo e urgente settore d’intervento. Quando é venuto a L’Aquila, il ministro Bray ha detto cose importanti e ha mostrato di comprendere la gravità della situazione. Non si smentisca con questa scelta: significherebbe non considerare più la ricostruzione dell’Abruzzo una priorità, quale essa invece deve essere».

X