IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Quando la Medicina protesta: #Giovanimediciday

Al via in tutta Italia, domani 12

dicembre, la protesta dei giovani medici con il

#GiovaniMediciDay. Una manifestazione nazionale non sindacale si

terrà a Montecitorio ed iniziative satellite sono in programma

dal nord al sud, da Verona a Palermo.

‘Per cambiare il Paese, senza cambiare Paese!’ è lo slogan

dell’iniziativa, organizzata dall’Associazione Italiana Giovani

Medici (Sigm).

Si mobilita, spiega l’associazione in una nota,

«la componente giovane della professione medica

(specializzandi, corsisti di medicina generale) e del settore

sanitario (biologi, fisici, e profili non medici iscritti alle

scuole di specializzazione di area sanitaria), nonché studenti

di medicina e neolaureati aspiranti specializzandi, per chiedere

una netta discontinuità nelle politiche sanitarie e

professionali che stanno facendo scontare – denuncia la Sigm – i

risultati di sprechi ed inefficienze sulla pelle dei più

giovani, minando il diritto alla formazione ed al lavoro».

I manifestanti si sono dati appuntamento a Montecitorio per

chiedere a governo e Parlamento lo stanziamento urgente di fondi

nel Decreto di Legge di Stabilità, in discussione alla Camera.

Previsto anche un Tweetmob indirizzato al presidente del

Consiglio Enrico Letta (@EnricoLetta), Hashtag #giovanimediciday

#contrattioraomaipiù #orgogliomedicinagenerale

#lasanitàchevogliamo.

X